Arte

Quarantena: i musei sfidano i social 

Rimanere a casa per combattere la diffusione del Coronavirus. L’abbiamo fatto tutti, consapevoli che il nostro contributo è importante per la nostra salute e per la salute dell’intera collettività. Per contrastare l’apatia e passare qualche momento più spensierato, usando la fantasia, il Getty Museum di Los Angeles e il Rijksmuseum di Amsterdam hanno rilanciato la sfida partita dall’account Instagram @tussenkunstenquarantaine: ricreare il proprio capolavoro preferito. Troppo complicato? No, perché la

Il Coronavirus raccontato dalla Street Art

L’arte non resta a guardare e continua a raccontare la realtà a modo suo. Artisti di ogni parte del mondo si sono mobilitati per rappresentare da diversi punti di vista il Coronavirus attraverso le loro opere. In questo articolo abbiamo raccolto le immagini delle creazioni più interessanti. Si chiama Sweet Home e ritrae la celeberrima famiglia Simpson al completo, seduti sul divani davanti al televisore, e muniti di mascherine. L’opera

Bussana Vecchia, il borgo degli artisti

È un suggestivo borgo medievale, una frazione collinare nascosta nel comune di Sanremo, in Liguria, ed è famoso per essere molto amato dagli artisti. Parliamo di Bussana Vecchia, luogo pieno di fascino che racchiude tra le sue piccole strade una storia che sembra uscita da un romanzo. Il racconto parte un triste mercoledì delle Ceneri del 1887, più precisamente il 23 febbraio, ore 6:21, con una terribile scossa di terremoto.

Arte: le mostre del 2020 da non perdere

Nuovo anno, nuove mostre. Ma quali scegliere? Decidere non è mai semplice, ma noi abbiamo deciso di proporvi un calendario di esposizioni da non perdere. Partiamo con un mito assoluto del cinema, Sergio Leone. “C’era una volta Sergio Leone” è la mostra che prenderà vita all’Ara Pacis, a Roma, per celebrare il regista italiano a 30 anni dalla morte e a 90 dalla sua nascita. Il percorso espositivo, curato dal

Sculture in legno esplorano la psiche umana 

Fantastici volti multicolore emergono dalle sculture realizzate da Gil Bruvel. La serie, firmata dall’artista australiano, prende il nome di Bending the lines ed esplora le più profonde emozioni umane. Le opere  realizzate in legno, sono costituite da centinaia di bastoncini assemblati che danno vita a un vibrante effetto pixel.   Gil Bruvel, attraverso il suo lavoro, onora il legno, materiale che gli ha permesso di dare vita a queste sculture

Ponte Morandi: arte per Genova

Genova ci ricorda che una ferita, anche se profonda, non riesce a scalfire la voglia di ricominciare e migliorare, infatti nonostante la tragedia del ponte Morandi la città è diventata il luogo dove molti artisti e appassionati d’arte, si sono ritrovati insieme per provare a dare il loro contributo nella scena artistica cittadina. Attraverso On the Wall Festival, iniziativa curata da Linkinart, piattaforma interdisciplinare che analizza e studia il dialogo

Barcellona: Casa Vicens, il manifesto di Gaudí

Non solo Casa Batlló, Park Güell e Sagrada Família: Barcellona possiede un altro gioiello, meno conosciuto degli altri, ma non per questo da trascurare. Basta guardare queste fantastiche immagini realizzate da David Cardelús, fotografo di architettura, per rimanerne affascinati. Il sevizio fotografico è stato realizzato presso Casa Vicens, edificio progettato e costruito dall’architetto catalano Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano, definito da Le Corbusier il «plasmatore della pietra, del

Cosa nasconde la tela di un’opera d’arte?

Prima che un romanzo venga consegnato alle stampe, lo scrittore realizza un numero imprecisato di bozze. Cambia idea, piccoli dettagli, magari aggiunge un personaggio e ne toglie un altro. Questo fa parte del processo creativo di un’artista e, la stessa cosa, vale per i pittori. Quante cose si nascondono dietro la tela di un’opera d’arte finita? Gli esperti si sono posti questa domanda e hanno cercato di dare una risposta

Stephen Wiltshire, l’artista autistico che disegna le città

Dietro il nome di Stephen Wiltshire si nasconde una grande storia e un talento a dir poco straordinario. Stephen Wiltshire riesce a disegnare, attraverso la sua memoria, le mappe delle città in modo dettagliato dopo averle viste dall’alto, in elicottero, per qualche decina di minuti. Londra, New York, Città del Messico, Singapore, Roma e ancora tante altre grandi città sono state riprodotte su carta da Stephen Wiltshire. La sua capacità