Arte

Tate Britain illuminata dall’installazione di Chila Burman

Nonostante l’emergenza covid-19, la Tate Britain di Londra ha rinnovato per il quarto anno consecutivo l’appuntamento con la Winter Commission, iniziativa che ogni anno invita un artista differente a creare un’installazione da realizzare sull’intera facciata della della galleria d’arte. La coloratissima installazione artistica che quest’anno illumina la grande facciata è stata realizzata dall’artista Chila Kumari Singh Burman. L’opera prende il nome di “Remembering a Brave New World” e sarà visibile fino

Napoli, il bambino incatenato di Jago in piazza del Plebiscito

La magnifica installazione pubblica è comparsa all’alba del 5 novembre nel cuore di piazza del Plebiscito a Napoli. Il nome, “Look down”, invece di Lockdown, parola che ormai tormenta il mondo intero, arriva come un monito per tutti: guardate in basso, agli ultimi, alle persone più vulnerabili, a chi resta indietro e finisce sempre più in basso. Una vera e propria denuncia della fragile condizione di un’intera fetta di società

Teschi giganti e colorati della Design Week invadono Milano

Teschi giganti, coloratissimi e floreali hanno invaso il centro di Milano in occasione di Design City, manifestazione dedicata alla cultura del progetto e dell’innovazione. La mostra, installata a cielo aperto in via Marconi, prende il nome di “The skull parade. Il tempo della vanità, i teschi raccontano”. L’esposizione è stata allestita dal Comune di Milano in collaborazione con la Fondazione Carnevale di Viareggio, il Lucca center of Contemporary art e il

Le installazioni d’arte più colorate

“L’età dell’oro”, l’installazione di Fabrizio Plessi L’installazione scelta per la nostra copertina si chiama L’età dell’oro ed è l’ultima opera realizzata da Fabrizio Plessi e sostenuta da Dior. Siamo a Venezia e a fare da cornice all’installazione artistica, fino al 15 novembre, è il museo Correr in Piazza San Marco. Il progetto, che appare come una cascata d’oro, è un vero e proprio tributo al valore della pace e dei

Pompei in una mostra immersiva digitale al Grand Palais di Parigi

Un’esperienza nuova, straordinaria, che mostra Pompei in maniera spettacolare e suggestiva. Parliamo di Pompei, mostra allestita al Grand Palais di Parigi fino al 27 settembre 2020 e curata da Massimo Osanna, direttore del Parco archeologico di Pompei e da poco nominato Direttore Generale dei Musei del Mibact. L’evento nasce grazie alla preziosa collaborazione con il Parco archeologico di Pompei e con la società Gedeon Programmes, leader francese nel settore dei documentari

Circo Maximo Experience: la storia attraverso la realtà aumentata

Rivivere gli antichi splendori del Circo Massimo – monumento tra i più significativi della storia di Roma -, grazie all’utilizzo di un innovativo progetto di valorizzazione in realtà aumentata. Passeggiare tra le botteghe romane, assistere a una corsa di quadrighe tra urla di incitamento e capovolgimento di carri, osservare la vita dell’antica valle scorrere davanti ai tuoi occhi: per la prima volta è possibile viaggiare nel tempo e rivivere il Circo Massimo in tutte le

Quarantena: i musei sfidano i social 

Rimanere a casa per combattere la diffusione del Coronavirus. L’abbiamo fatto tutti, consapevoli che il nostro contributo è importante per la nostra salute e per la salute dell’intera collettività. Per contrastare l’apatia e passare qualche momento più spensierato, usando la fantasia, il Getty Museum di Los Angeles e il Rijksmuseum di Amsterdam hanno rilanciato la sfida partita dall’account Instagram @tussenkunstenquarantaine: ricreare il proprio capolavoro preferito. Troppo complicato? No, perché la

Il Coronavirus raccontato dalla Street Art

L’arte non resta a guardare e continua a raccontare la realtà a modo suo. Artisti di ogni parte del mondo si sono mobilitati per rappresentare da diversi punti di vista il Coronavirus attraverso le loro opere. In questo articolo abbiamo raccolto le immagini delle creazioni più interessanti. Si chiama Sweet Home e ritrae la celeberrima famiglia Simpson al completo, seduti sul divani davanti al televisore, e muniti di mascherine. L’opera

Bussana Vecchia, il borgo degli artisti

È un suggestivo borgo medievale, una frazione collinare nascosta nel comune di Sanremo, in Liguria, ed è famoso per essere molto amato dagli artisti. Parliamo di Bussana Vecchia, luogo pieno di fascino che racchiude tra le sue piccole strade una storia che sembra uscita da un romanzo. Il racconto parte un triste mercoledì delle Ceneri del 1887, più precisamente il 23 febbraio, ore 6:21, con una terribile scossa di terremoto.