Classicismi e sensualità: le opere ceramiche di Rachel Kneebone

Rachel Kneebone è un’artista inglese, che vive e lavora a Londra; ormai riconosciuta e ammirata sulla scena internazionale, attualmente è rappresentata dalla galleria White Cube.

Le sue opere sono realizzate in porcellana prevalentemente modellata a mano e lasciate, nella quasi totalità della sua produzione, di colore bianco. Si distinguono per l’accostamento che l’artista fa di forme astratte con forme organiche, spesso parti anatomiche, nel tentativo di esplorare attraverso esse lo spettro delle diverse condizioni ed emozioni umane: la trasformazione, la rinascita, la sessualità e il ciclo vita-morte.

Le sue opere sembrano esplorare quindi l’eterno dualismo fra il reale e l’onirico, il corpo e lo spirito: uno sdoppiamento esplicitato ulteriormente nell’uso di un materiale delicato e fragile per realizzare opere spesso imponenti e apparentemente solide e robuste.

Tante le definizioni che sono state date dell’artista e della sua produzione: qualche critico ha definito le opere seducenti e grottesche allo stesso tempo, per via dell’accostamento di forme dalla grazia quasi rinascimentale con geometrie grossolane, volutamente deformi, distorte, esagerate.

Classicismi e sensualità: le opere ceramiche di Rachel Kneebone

Certamente la tematica dell’eccesso è una delle modalità utilizzate dall’artista per esprimersi: sia esso esplicitato sotto forma di provocazione, come possiamo vedere nelle sue realizzazioni che riproducono organi sessuali, sia esso semplicemente espresso attraverso la creazione di dettagli ripetitivi, ossessivi, ridondanti.

Basti pensare ad alcune sue celebri opere, come per esempio “The descent”, nella quale l’artista si ispira alla dantesca discesa negli inferi attraverso la riproduzione di centinaia di corpi ammassati, che si fondono l’uno con l’altro, portando alla luce la bolgia infernale descritta dal poeta, ma con una delicatezza che rende l’opera pacifica e inquietante allo stesso tempo: i corpi richiamano il caos, la sofferenza delle anime dannate e la porcellana, bianca e pura, riesce quasi a infondere una sensazione di calma all’osservatore.

Classicismi e sensualità: le opere ceramiche di Rachel Kneebone Classicismi e sensualità: le opere ceramiche di Rachel Kneebone Classicismi e sensualità: le opere ceramiche di Rachel Kneebone

Fonte immagini: White cube

 

Commenti

commenti