Arte della ceramica

Colorifici ceramici: l’avanguardia dell’innovazione

26 Gen , 2015  

Colorifici ceramici: molto più di quanto noi possiamo immaginare

Il settore ceramico della produzione di piastrelle è costituito da tre attori fondamentali: le aziende produttrici di piastrelle, le aziende fornitrici di macchinari per la produzione delle stesse ed i colorifici ceramici.
Non tutti sanno che questi ultimi sono la vera e propria avanguardia del comparto per quel che riguarda l’innovazione tecnico-estetica delle superfici, in quanto fornitori dei semilavorati utilizzati per la realizzazione della parte visibile di questi manufatti.

La resistenza meccanica, la resistenza agli agenti chimici, in sostanza la proverbiale durevolezza dei pavimenti e rivestimenti ceramici sono dovuti all’impegno costante di queste aziende che, mosse da richieste di mercato sempre più esigenti e specifiche, investono ogni anno ingenti risorse per migliorare le performance dei loro prodotti.

Oltre la tecnica

Oltre all’aspetto tecnico, il colorificio ceramico cura l’aspetto estetico delle piastrelle: superfici più o meno riflettenti, lisce o con effetti tridimensionali di graniglie e/o smalti a spessore, nonché i pigmenti inorganici che conferiscono il colore.

I colorifici, per veicolare la vendita dei propri prodotti, nel tempo si sono sempre di più specializzati anche nella ricerca estetica delle piastrelle dal un punto di vista della tendenza e del design, al punto che ad oggi la maggior parte delle piastrelle che si trovano in commercio sono nate in primis nei laboratori dei colorifici e solo in un secondo tempo sono state elaborate negli stabilimenti dei produttori, spesso con l’ausilio dei tecnici dei colorifici.

La ricerca di materiali

Le aziende produttrici di piastrelle per lo più non hanno le competenze per prodursi autonomamente i semilavorati per le superfici dei loro prodotti, materiali ottenuti con complicati processi chimico-fisici che richiedono processi ed impianti specifici, per cui si forniscono dai colorifici.
Dato lo stretto rapporto tecnico-commerciale, le aziende ceramiche si avvalgono del servizio di progettazione dei colorifici per lo sviluppo di nuovi prodotti.

Le aziende produttrici di macchinari per la produzione di piastrelle innovano molto da un punto di vista tecnico, aumentando le performance di produttività e le possibilità di elaborare l’aspetto delle piastrelle con le loro macchine sempre più complesse.

Tirando le somme

Quindi con la ricerca tecnica sui materiali, il servizio di progettazione ed il successivo servizio di start up i colorifici sono gli attori più attivi per quanto riguarda l’innovazione estetica del settore ceramico, con contenuti tecnici sempre più sofisticati e valore aggiunto di un know-how di alto livello.

Commenti

commenti

, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *