Volete una pioggia di colori per il balcone? Ecco un elenco di piante da esterno resistenti al freddo e al sole che, senza necessitare di tanta cura, possono impreziosire la vostra balconata.

Il Ciclamino è famoso per la sua forte resistenza al freddo, per questo è considerato il re dei fiori invernali. I suoi colori, vivaci e luminosi, vanno dal bianco al viola, fino al rosso. Le sue foglie sono verdi e i petali molto grandi. Si coltiva principalmente in vaso e non ha bisogno di cure particolari. La sua fioritura comincia in autunno e, se non arriva, bisogna aggiungere potassio al terreno che dovrà rimanere sempre umido, evitando possibili ristagni. In primavera rallentano l’attività vegetativa, fino a fermarsi completamente in estate.

Originaria dell’Asia centrale e del Giappone. Si tratta di una pianta sempreverde. La sua crescita è molto lenta e le sue bacche rosse resistono per tutto l’inverno. La Skimmia japonica è molto amata per sue bacche dal rosso intenso. La sua coltivazione è molto semplice, ma Il terreno deve essere ben drenato, leggermente acido e ricco di sostanze nutritive. La sua posizione ideale è a mezzombra. In autunno e inverno va annaffiata molto poco, mentre in estate è necessario bagnarla tutti i giorni.

Il Narciso è un fiore autunnale e invernale. La sua coltivazione è abbastanza semplice, ma bisogna fare attenzione ai ristagni d’acqua e procurarsi un terreno leggermente argilloso. Per ottenere una bella e ricca fioritura, è necessario interrompere le irrigazioni della pianta in autunno fino alla primavera.

L’Erica riesce a sopportare brillantemente tutte le temperature, ma preferisce il freddo e ama l’umidità. La sua fioritura si presenta all’inizio della stagione invernale. Se si sceglie di tenerla in casa, bisogna evitare di posizionarla vicino a una fonte di calore. Gli esperti consigliano di effettuare le nebulizzazioni della sua chioma utilizzando uno spruzzino.


Le Petunie, originarie del Sud America, sono famose per il loro profumo. Non necessitano di particolari attenzioni, ma soffrono molto il vento e le forti piogge, quindi è necessario posizionarle in un angolo riparato.

Viburnum tinus, una pianta sempreverde resistente al freddo dei mesi invernali. In inverno e in primavera presenta fiori bianchi e rosa, in autunno diventa di un profondissimo blu scuro.

Si chiama Astilbe e le sue foglie assomigliano a delle piume. La sua posizione ideale è all’ombra o in penombra. Essendo abituata al freddo del nord, può fiorire in ogni situazione climatica.

 

 

Commenti

commenti