Johnson Tsang è uno straordinario scultore nato a Hong-Kong e famoso già dai primi anni ’90. L’artista, che tuttora vive e lavora nella regione amministrativa speciale cinese, è considerato un vero e proprio maestro nel forgiare acciaio e ceramica. Dal 1993 ha iniziato a esporre le sue opere, soprattutto nei paesi asiatici, come Corea, Taiwan, ma anche in Spagna e in Svizzera. In poco tempo, il suo lavoro ha raggiunto un notevole successo di pubblico e critica. Da pochi anni ha deciso di affacciarsi al panorama artistico europeo dove ha dimostrato di essere all’altezza della notevole concorrenza, risultando uno degli artisti iperrealisti più apprezzati.

Johnson Tsang predilige la ceramica. Le sculture dell’artista possiedono una notevole potenza emotiva e sono il risultato della sua tecnica e immaginazione surrealista. I soggetti preferiti dall’artista sono bambini e coppie innamorate. La mimica facciale, curata nei minimi particolari, è la protagonista indiscussa delle sue pere d’arte. Johnson Tsang, attraverso i suoi lavori, propone messaggi di denuncia e riflessione.

L’artista deforma le figure umane. La fisiognomica cambia sia per i bambini che per gli adulti, come se una forza esterna li plasmasse a proprio piacere. Queste porcellane, in alcuni casi, assumono le fattezze di volti divertenti, quasi comici, che vengono dilatati trasformandosi in fioriere o porta posate.

Inner child” e “Lucid dreams” sono i nomi degli ultimi due progetti realizzati dall’artista. “Lucid dreams”, in particolare, è una serie di sculture realizzate dall’artista cinese ed esposta per la prima volta alla Fine Art Asia 2016 di Hong Kong. Un’affascinante serie di volti in porcellana bianca, così morbidi e malleabili da sembrare gomma.

 

Johnson Tsang – Sito ufficiale 

 

Commenti

commenti