Design

La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius

28 Set , 2015  

La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius

Probabilmente molti di noi si sono imbattuti più e più volte nel lavoro di Hella Jongerius, spesso inconsapevolmente. Designer di origine olandese, formatasi all’università di Eindhoven, è infatti la fondatrice di Jongeriuslab, uno studio/laboratorio creativo che collabora con marchi molto noti, quali: Vitra, Ikea, KLM e tanti altri ancora.

La sua produzione si caratterizza per lo stile eclettico, colorato e sofisticato; nelle sue creazioni ama distaccarsi dalla perfezione geometrica, preferendo inserire piccole distorsioni o dettagli che rendono i suoi prodotti unici, eleganti e facilmente adattabili a qualunque ambiente; inoltre, le sue intenzionali e piccole imperfezioni creano una sorta di armonia naturale, rendendoci i suoi prodotti famigliari alla vista: il design della Jongerius è piacevolmente imperfetto, come gli oggetti fatti a mano dall’artigiano.

La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius.  La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius.

Peculiarità del lavoro della Jongerius è però l’uso che la designer riesce a fare del colore; come lei stessa afferma, infatti “Il colore può donare ricchezza, bellezza ed ambiguità al design, se usato bene; ma molti designer usano gli stessi colori ancora ed ancora, spesso troppo brillanti, troppo kitsch, troppo grigi o troppo freddi”. Secondo la designer, molti di loro  trascurano infatti l’importanza del colore o non osano giocare con esso, tralasciando in questo modo un elemento che può avere un impatto determinante nella percezione di un oggetto.

La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius.  La regina dello stile: le finiture secondo Hella Jongerius.

Hella Jongerius ci tiene a distinguere il colore dalla decorazione: per lei infatti non si tratta semplicemente di una componente estetica, ma di un elemento significante che può portare persino ad una maggiore funzionalità degli oggetti. Per questo, oltre ai propri prodotti, affianca designer del calibro dei fratelli Bouroullec o di Jasper Morrison nella scelta delle finiture da applicare alle loro creazioni: un esempio sono i prodotti realizzati per Vitra, per i quali Hella ha assistito gli altri designer, incoraggiandoli in scelte cromatiche più “audaci”.

Fonte immagini: Hella Jongerius

Commenti

commenti

, , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *