In occasione del ventesimo anniversario di Sex and the city, iconica serie televisiva trasmessa da HBO dal 1998 al 2004, la startup statunitense di interior design Modsy ha reinventato lo stile dell’appartamento di Carrie Bradshaw, immaginandolo nel 2018.

Per quei pochi che non lo sapessero, la serie racconta della vita amorosa e dell’amicizia di quattro donne single che vivono e lavorano a New York: Carrie, che è anche voce narrante, Charlotte, Miranda e Samantha. Carrie è la protagonista di ogni episodio, strutturato intorno agli articoli che scrive per la sua rubrica giornalistica, Sex and the City. In questi parla di uomini, di sesso e di relazioni sentimentali. Miranda è una donna in carriera: avvocatessa di successo con una visione molto cinica degli uomini e delle relazioni. Charlotte è una gallerista ed è la più conservatrice tra le quattro amiche. Samantha, invece, è la meno giovane e la più trasgressiva del gruppo e possiede una famosa agenzia di pubbliche relazioni. In totale la serie televisiva ha ricevuto oltre cinquanta nomination agli Emmy Awards e ventiquattro ai Golden Globe.

L’appartamento in questione si trova nel West Village, una delle zone più cool della città, ma soprattutto vanta una cabina armadio invidiata da tutte le seguaci della serie. Ma come faceva una come Carrie Bradshaw, che per vivere scriveva una rubrica di sesso, a permettersi una cabina di quel tipo? Questo rimane ancora un mistero. I creativi della Modsy hanno regalato una nuova immagine al nido di Carrie inserendo nuovi accessori per renderlo attuale, ma hanno fatto lo stesso con l’appartamento di Samantha Jones, Miranda Hobbes e Charlotte York. Ecco le nuove versioni.

Per l’appartamento di Carrie il team creativo di Modsy ha pensato a uno stile moderno, chiamato “Mod Collector”. La tavolozza delle nuance rispetta quella originale, con l’incursione di qualche colore più vivace.

Per Samantha è stato pensato un appartamento minimal glam che Modsy ha battezzato “Less is More Chic”. Una casa audace ed elegante, proprio come la sua protagonista.

Per Miranda, invece, uno stile minimalista contemporaneo con mobili di alta qualità. Casa elegante, accogliente, sobria. A Miranda piacerebbe moltissimo.

Charlotte è una gallerista, quindi nel suo appartamento non possono mancare per nessun motivo delle opere esposte. L’ambiente è raffinato, classico, ma mai banale.

 

 

Commenti

commenti