Arte della ceramica

Le ceramiche di Zsolt Jozsef Simon

30 Ott , 2017  

Zsolt Jozsef Simon nasce in Ungheria nel 1973. Dopo una formazione da ceramista studia pittura, teatro e musica a Budapest, frequentando anche corsi di Ginnastica Bothmer. Laureato all’Università di Arte e Design Moholy-Nagy di Budapest vince una borsa studio di un anno in Indonesia dove affina la sua tecnica. I suoi lavori sono stati esposti alla IV e alla V Biennale Internazionale di Ceramica in Corea (2007, 2009) e alla Biennale Internazionale spagnola di Manises (2009). Ha ottenuto importanti riconoscimenti e le sue sculture sono state esposte in Europa e Indonesia.

La sua ricerca artistica parte da un forte interesse per la natura. Le sue creazioni non si limitano a “copiare” quello che la natura crea, ma plasmano la materia senza forzarla, aiutandola a trovare la sua forma. Arte e movimento sono fondamentali e inseparabili per Zsolt, infatti nelle sue creazioni questi due elementi si mescolano sapientemente. Le forme, sottili e impossibili, sfidano la gravità e nascondono superfici morbide.

Il bianco è il colore che preferisce perché non distrae lo spettatore dalle forme. L’argilla porcellanata, invece, è l’elemento che ama manipolare, perché offre una superficie porosa al tatto e riesce ad evocare la consistenza delle ossa.

 

Fonte immagini simonart.carbonmade.com

 

Commenti

commenti

, , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *