Tag "architettura"

Tre ristoranti: design a confronto

Tre ristoranti: design a confronto! Progettati nei minimi dettagli, eleganti, esclusivi: oggi vi presentiamo tre gioielli del design, ristoranti che regalano ai propri clienti delle location da sogno e un’esperienza unica. Spazi ampi, linee rette e forme pulite. La città di San Paolo in Brasile ospita un nuovo ristorante, Tartuferia. L’esclusiva location è stata ideata dallo studio mf+arquitectos. Il progetto unisce l’interno con l’esterno e sfrutta al massimo l’illuminazione e

La casa rossa nel bosco

Una casa rossa nel bosco. Sembra l’inizio di una storia da raccontare ai più piccoli per farli addormentare, in realtà è il nuovo progetto firmato dallo studio di architettura Rebelo de Andrade. Si chiama House 3000 ed è una casa completamente rossa che si trova a Herdade da Considerada, a circa 7 km da Alcácer do Sal, comune portoghese affacciato sul fiume Sado, sormontato da un castello musulmano. Questa struttura

W(EGO), la casa del futuro!

Come sarà la casa del futuro? Lo studio di architettura olandese MVRDV ha cercato di dare una risposta a questa domanda con un’interessante installazione presentata alla Dutch Week di Eindhoven. Si chiama (W)EGO ed è un coloratissimo albergo modulare di nove camere. Nelle città del futuro, sempre più popolose, gli spazi saranno sempre più piccoli e dovranno essere divisi e condivisi. Le camere di questo albergo si combinano come fossero

I giardini verticali più belli del mondo

I giardini verticali sono diventati una vera e propria tendenza nel mondo del design e dell’architettura. Sempre più spesso nelle grandi città di tutto il mondo si cerca di coprire il grigio del cemento con lussureggianti giardini che si arrampicano sulle pareti degli edifici. Negli ultimi anni sono stati progettati moltissimi giardini verticali, con l’obiettivo di aggiungere spazi verdi laddove non ce ne fossero abbastanza. Ma quali sono i giardini

Incontro con l’architetto Barbara Crozzoletti

Abbiamo incontrato Barbara Crozzoletti, architetto non solo per professione, ma soprattutto per passione. Ama creare, ripensare, costruire e le sfide sono ciò che l’affascinano di più. Ci ha raccontato della sua ultima ristrutturazione: un piccolo bilocale di 45mq a Milano. È riuscita a ricreare un ambiente completamente nuovo raddoppiando gli spazi e giocando con colori e materiali. Quanto il colore condiziona il tuo lavoro di architetto? Il colore è l’elemento

Edifici che cambiano forma e colore

Edifici che cambiano colore, case che cambiano forma: la tecnologia e il design hanno fatto passi da gigante e queste costruzioni ne sono la prova. Ecco alcuni dei progetti più incredibili. La facciata del parcheggio dell’aeroporto di Brisbane sembra essere un’onda in movimento. Le pareti sono state rivestite da 250.000 pannelli quadrati di alluminio perforati che ondeggiano grazie alla forza del vento. Alcuni di questi quadrati sono più scuri e

Architettura, design e colore: intervista a Paolo Brescia

Cromoambiente è un modello che fornisce il supporto per l’applicazione consapevole del colore grazie all’uso finalizzato dell’energia luce-colore. Lo scopo è far stare meglio l’individuo negli spazi che vive. Abbiamo incontrato e intervistato Paolo Brescia, il suo ideatore, che ci ha accompagnato in un affascinante viaggio alla scoperta del colore. Come è iniziata la sua passione per il colore? Non è possibile dire quando è iniziata. Ho sempre avuto la

La città della ceramica in Cina: il progetto è italiano

L’architettura italiana è sbarcata in Cina. È completamente made in Italy il progetto che è stato realizzato nella contea di Liling, nella regione di Hunan situata nella Cina sud orientale, noto centro di produzione di ceramiche artistiche. Il maestoso complesso firmato dall’AEI di Firenze, completamente pedonale, è nato dall’ispirazione progettuale scaturita dalla suggestione creata dalla disposizione casuale, su di un vassoio, di elementi ceramici di uso comune (tazzine, vasi e

La riscoperta della meraviglia: le sculture aeree di Janet Echelman

La riscoperta della meraviglia: le sculture aeree di Janet Echelman Janet Echelman è un’artista nordamericana, con un percorso professionale molto particolare. Originariamente formatasi come pittrice, prevalentemente da autodidatta a causa del rifiuto delle sue domande di ammissione a numerose scuole d’arte, darà una svolta alla sua carriera artistica grazie ad un evento apparentemente sfortunato. Giunta in India per un progetto espositivo delle sue tele, infatti, queste non hanno mai raggiunto