Tag "arte"

La storia della ceramica in Italia

Abbiamo deciso di accompagnarvi in un piccolo grande viaggio alla scoperta delle “scuole” italiane della ceramica. Analizzeremo e scopriremo la storia di alcune delle regioni italiane che si sono contraddistinte nel tempo per la loro grande maestria nell’arte della ceramica. In questo primo appuntamento andremo in Piemonte, Veneto e Toscana. I principali centri per la lavorazione delle ceramiche in Piemonte sono sicuramente Mondovì e Castellamonte. Fin dall’ ‘800, Mondovì è

Moda e arte: le passerelle più belle

Abiti, modelle, ma anche arte: la Paris Fashion Week 2018 è stata un’autentica sorpresa in fatto di passerelle. Tra installazioni, stupendi palazzi, punti panoramici e ballerini, scopriamo le più belle passerelle di Parigi. Apriamo con Dior, la maison di moda che non delude mai. La collezione primavera/estate 2019 è completamente dedicata e ispirata al mondo della danza. Una spettacolare coreografia, ideata dalla coreografa israeliana Sharon Eyel, ha accompagnato la sfilata

India: le Ferrovie chiamano gli artisti

L’Indian Railways, nome inglese con cui sono note a livello internazionale le Ferrovie indiane, controllate dallo stato tramite l’apposito Ministero delle ferrovie del governo, ha deciso di investire nella cultura chiedendo ad alcuni artisti di decorare i treni frequentati da milioni di pendolari. Lo scopo è quello di rimodernare l’intera rete ferroviaria e dare maggiori servizi ai clienti. Per il momento, si tratta solo di un progetto pilota. L’idea è però

Il surrealismo di Johnson Tsang

Johnson Tsang è uno straordinario scultore nato a Hong-Kong e famoso già dai primi anni ’90. L’artista, che tuttora vive e lavora nella regione amministrativa speciale cinese, è considerato un vero e proprio maestro nel forgiare acciaio e ceramica. Dal 1993 ha iniziato a esporre le sue opere, soprattutto nei paesi asiatici, come Corea, Taiwan, ma anche in Spagna e in Svizzera. In poco tempo, il suo lavoro ha raggiunto un

Omar Hassan, l’arte dei pugni

Omar Hassan, classe 1987, è un artista contemporaneo nato a Milano da madre italiana e padre egiziano. Già prima di diplomarsi all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha acquisito una certa notorietà cimentandosi con la street art, sperimentando la pittura per le strade della sua città. Nel 2011 espone alla Biennale di Venezia e diventa celebre tra i collezionisti di tutto il mondo. Tra i suoi ammiratori troviamo anche il

Le ceramiche di Terry Davies

Terry Davies, classe 1961, nato a Shrewsbury, Shropshire, Regno Unito, è un talentuoso e apprezzato ceramista. Il suo apprendistato è iniziato alla fine degli anni ’70 in un laboratorio che seguiva la tradizione di Bernard Leach. All’età di 18 anni, realizzava già 50 tazze, al tornio, all’ora. L’addestramento fu molto duro ma, alla fine, Terry riuscì a fare proprie tutte le abilità apprese in quei primi anni e che, da

Arte e cinema: il Delphi LUX di Berlino

Una vera e propria opera d’arte, paragonabile a una galleria contemporanea: parliamo del DELPHI LUX. Progettato secondo l’idea che ogni auditorium debba essere concepito come una galleria d’arte, il DELPHI LUX di Berlino conta sette sale e seicento posti a sedere. Il progetto è opera dell’architetto Stefan Gessler oltre che dello studio berlinese di interior design Bruzkus Batek al quale si devono sia gli interni delle sale che gli spazi pubblici

Le straordinarie ceramiche di Katsuyo Aoki

Katsuyo Aoki, nata a Tokyo nel 1972 , è una scultrice e ceramista giapponese. A ventisei anni, dopo essersi laureata in pittura alla Tama Art University, si è esibita alla Kanagawa Prefecture Gallery”, la galleria d’’arte pubblica più famosa di Yokohama. Questa grande occasione le ha permesso di far conoscere, per la prima, volta il suo talento e le sue opere artistiche. Tre anni più tardi, finita la specializzazione in ceramica, realizza

La ceramica inquietante di Ronit Baranga

Fuori dal comune! È questo il primo commento che salta alla mente guardando le opere di Ronit Baranga, artista israeliana, laureata in psicologia e letteratura ebraica all’Università di Haifa e in storia dell’arte all’Università di Tel-Aviv. Le sue sculture in ceramica inquietanti, ma anche ipnotiche, misteriose, nascondono una forte sensualità. Dita e bocche umane, maschere bianche, volti nascosti: l’immagine delle sue creazioni è forte e cerca un impatto dirompente con