Tag "arte"

Le ceramiche sciolte di Livia Marin

Livia Marin, artista cilena, dopo Broken Things ripropone le sue “porcellane sciolte” con la serie Nomad Patterns. Questa volta l’ispirazione arriva dall’arte cinese e conta 32 pezzi. Dalle teiere alle ciotole, dai piatti alle tazzine, non c’è porcellana che sia sfuggita al sorprendente estro creativo dell’artista che vive e lavora a Londra. Gli oggetti appaiono in parte fusi, come se si fossero sciolti e avessero deciso di prolungarsi sul tavolo,

Arte del collage: personaggi rinascimentali nel cuore di Napoli

Alexey Kondakov è un designer ucraino di Donec’k. La sua idea è tanto semplice quanto accattivante. Di cosa si tratta? Arte del collage! Alexey “ruba” i personaggi di famosi dipinti e, grazie a photoshop, li riposiziona in contesti urbani moderni. Kondakov utilizza la tecnica del collage digitale per raccontare storie attraverso il contrasto tra ambienti urbani e classicismo. Il risultato è a dir poco bizzarro. Nei fotomontaggi, sapientemente costruiti, vediamo

Arte in ospedale

Vita Arts è un’organizzazione che lavora affinché gli ospedali possano diventare, per quanto possibile, un luogo accogliente, vivace, colorato e stimolante per i bambini, grazie al prezioso aiuto di designer, illustratori e creativi. Il The Royal London Children’s Hospital è uno dei più grandi ospedali del Regno Unito specializzato nella cura dei più piccoli (130 posti letto e 40.000 pazienti ogni anno), ma soprattutto esempio eccellente della filosofia di Vita

Arte in metropolitana: le stazioni più belle del mondo

Le metropolitane di alcune città sono delle vere e proprie officine di creatività dove il colore e l’arte si fondono nella bellezza: installazioni, pareti coloratissime, affreschi e luci rendono alcune stazioni dei musei sotterranei tutti da scoprire e ammirare. Ma quali sono le metropolitane più belle e colorate del mondo? Napoli / Italia / Toledo Secondo un sondaggio del Daily Telegraph la metropolitana più bella del mondo è quella di

L’arte iperrealista di Christopher David White

L’artista americano Christopher David White ha realizzato una serie di straordinarie sculture iperrealistiche. Rami e alberi sono pieni di dettagli e realizzati con estrema cura e precisione. Ma Christopher David White, oltre a essere uno scultore, è anche un’illusionista: quello che vedete non è legno, ma ceramica. Le sue opere sembrano qualcosa, ma sono qualcos’altro. “Ho scelto l’argilla per sfruttare la sua innata capacità di simulare una grande varietà di

Le ceramiche ipnotiche di Matthew Chambers

Il creativo Matthew Chambers si è laureato nel 2004 al Royal College of London ed è un grande appassionato di Costruttivismo. Le sue opere si ispirano al lavoro di artisti come Barbara Hepwhorth, Bridget Riley e Mondrian. Le sue ceramiche ipnotiche di forma sferica trasmettono grande dinamicità, caratteristica che le discosta dalla staticità dei lavori realizzati in ceramica. È proprio per raggiungere questa dinamicità che l’artista ha passato molto tempo

I quadri viventi di Alexa Meade

Alexa Meade ha un approccio completamente innovativo all’arte. Per la realizzazione dei suoi lavori fa a meno della tela: utilizza le persone e le fa diventare opere d’arte. Il corpo umano è la sua materia prima. “Nella mie opere artistiche faccio a meno della tela, e se voglio farvi un ritratto, lo dipingo su di voi, fisicamente. Questo significa che probabilmente finirete con un orecchio pieno di colore, perché devo

I busti in ceramica di Jess Riva Cooper

Jess Riva Cooper è un’artista canadese e insegnante a Toronto, in Ontario. Ha studiato presso la Rhode Island School of Design e al Nova Scotia College of Art and Design. Ha partecipato a numerose esposizioni d’artista, dalla Brandeis University al Lillstreet Arts Center, dalla Medalta alla Archie Bray Foundation, fino al The Kohler Arte Industria Programma. Cooper attualmente insegna al Sheridan College nel Corso di Craft e Design Program a

Le barriere coralline in ceramica di Courtney Mattison

Courtney Mattison è una artista statunitense di San Francisco. Il suo monumentale lavoro è sorprendente: crea meravigliosi coralli in ceramica a grandezza naturale. L’obiettivo dell’artista è quello di difendere l’ambiente, trasformare la sua arte in un monito all’azione dell’uomo che, con i suoi comportamenti, modifica il clima e rende precario l’eco-sistema dei mari. Il suo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto del mare. Courtney Mattison si definisce