Tag "interior design"

Fluidità nei rapporti fra materiali ceramici

La casa diventa fluida e gli ambienti aprono un continuo dialogo fra loro e le funzioni che ospitano. A fare da filo conduttore, i materiali ceramici, capaci di mettere in relazione le varie aree della casa. La camera da letto si apre sul bagno e diventa anche uno spazio dove allestire la propria palestra privata. La zona giorno rappresenta la sede del relax dopo una giornata in ufficio, ma è

Le cromie delle pareti nel 2024

Rigenerazione, dinamismo, passione, nostalgia, conforto, natura, ricerca delle radici. Questi sono alcuni dei sentimenti e delle parole che riflettono i trend cromatici per il 2024, risultato delle analisi sociali e delle ricerche di mercato di brand e forecaster che definiscono le cromie di riferimento. Se il 2023 ci è sembrato in salita, pare che in questo nuovo anno continueremo a confrontarci con qualche complessità nella scelta di colori e palette da

Il new vintage è una moda contemporanea

Non si tratta di oggetti d’antiquariato né di pezzi retrò. Soprattutto non hanno niente a che fare con quei gadget prodotti in serie, come quelli che si possono trovare in qualsiasi grande magazzino. I protagonisti del new vintage sono i pezzi del XX secolo.  Ma come si trovano? Bisogna rovistare nei mercati delle pulci, nei negozi di antiquariato, in quelli di seconda mano, sui siti web di articoli vintage o nei negozi specializzati nel design. In

Le carte da parati in voga nel 2023

La tendenza delle carte da parati ha riacquisito importanza negli ultimi anni. L’azienda Gournay crea decori dipinti a mano coinvolgenti e narrativi, che vestono le pareti con gusto ed eleganza. L’ispirazione proviene dalle collezioni del Victoria & Albert Museum e della Chester Beatty Library di Dublino, che per l’azienda sono stante una risorsa inestimabile per poter studiare le illustrazioni originali delle dinastie indiane Mughal. Ma soprattutto per tradurre questi capolavori

Lampada Pipistrello: un arredo innovativo

Nata nel 1965 per il negozio Olivetti di Parigi, la lampada Pipistrello rappresenta un capolavoro di originalità. La sua realizzazione, ancora oggi unica, ha richiesto tecniche molto innovative per l’epoca. Proposta sia da tavolo che da terra, la lampada è infatti composta da una base in alluminio verniciato, disponibile in diversi colori. La sua principale caratteristica? Il tubo telescopico in acciaio, che sorregge un paralume opalescente bianco. La luce emessa

Lo stile natural chic di tendenza per il 2023

Fra le tendenze del 2023, lo stile natural chic è in pole position e rappresenta il punto di partenza per arredare uno spazio con stile. La natura da sempre, si dimostra fondamentale per l’uomo e soprattutto fonte di ispirazione primaria per realizzare qualsiasi cosa. D’altronde arriva sempre in anticipo rispetto a noi! In questo articolo, leggerete una serie di consigli interessanti per arredare uno spazio al meglio, assemblando colori e

2023: più è minimal, meglio è

Il 2023 si conferma l’anno del minimal nel mondo del design, sentenziando il motto del: “più è minimal meglio è”. Non si tratta di una tendenza recente in realtà, anzi la sobrietà ormai è diventata un tema ricorrente nell’interior design. Sempre di più si prediligono le linee sobrie, gli elementi funzionali ed essenziali e i colori delicati. Quest’anno sì al minimalismo, ma anche alla possibilità di poterlo personalizzare in base

Il tavolo di legno torna moderno

Il tavolo, soprattutto quello di legno, è da sempre correlato ad un significato simbolico: punto conviviale di aggregazione e condivisione del gruppo. La qualità della materia lignea, combinata con elementi industriali, fa emergere un mix di forme architettoniche equilibrate ed eleganti. Il grande impatto emozionale si dimostra rispettoso nei confronti dell’ambiente. Di seguito una serie di modelli che delineano la moda del 2023: dal tavolo Silent, disegnato da Big-Game per

L’evoluzione della Radio Cubo Brionvega

Nata nel 1964 da Marco Zanuso e Richard Sapper, la radio cubo Brionvega rappresenta ancora oggi un oggetto di culto molto ricercato dai collezionisti di qualsiasi parte del mondo. Gli anni 60 sono stati per il design italiano un momento di boom assoluto, segnato da una rivoluzione avvenuta grazie alla nascita della cosiddetta radio a transistor, un apparecchio radiofonico da prima ingombrante e costoso, ma evoluto poi in un oggetto agile