Design

Tendenze arredamento: i colori del 2017

8 Mag , 2017  

Durante l’International home + Housewares show di Chicago, Lee Eiseman, Executive Director del Pantone Color Institute, ha delineato le nuove tendenze arredamento del 2017 in materia di colore. Queste le parole della Eiseman:

“Va segnalato un ritorno dell’immaginario legato al bianco e nero. In ascesa anche quei colori apparentemente discordanti, ma che se accostati funzionano. Accanto ai motivi pixellati e digitalizzati continua il buon successo del colore verde, richiamo al mondo della natura e al salutismo. Nel campo degli articoli per la casa e per la cucina, gli articoli in vetro colorati sono ancora molto popolari, così come le tonalità metalliche e le tinte iridescenti. La scelta dei colori da parte del pubblico è anche influenzato dal mondo del cinema. Se lo usano nei film funzionerà anche in casa, questo il ragionamento di molti consumatori. Da un punto di vista generale possiamo dire che il consumatore continua a ricercare la novità, ma che al contempo ama tutto ciò che gli è familiare e lo fa sentire a proprio agio.”

Ecco le tonalità View Home + Interiors

Day Dreaming – Luminosi colori pastello che comunicano leggerezza e spensieratezza. Un ottimo antidoto contro lo stress quotidiano.

At Ease – Colori freddi e caldi si fondono dando vita a delle tonalità naturali e mai banali. Palette sofisticata che utilizza tutte sfumature del Grigio abbinato a colori neutri.

Native Instincts  Una gamma di colori ispirata alle ceramiche dei Nativi americani, dai tappeti orientali e dall’artigianato della civiltà precolombiana. Questa è una tavolozza di colori vivaci e di tonalità calde e terrose che vanno dal Rosso carminio al Violetto orchidea.

Forest Bathing  Cromie che comprendono numerose gradazioni di verde e verde blu in contrasto con vinaccia e lime acido. Questa palette è ispirata alla pratica giapponese dello Shinrin-yoku: anche questa selezione di colori combatte lo stress quotidiano e ci ricorda di trascorrere più tempo all’aria aperta.

Graphic Imprints – Si parte dal bianco e nero per poi arrivare a colori forti e vibranti come il luminoso Dazzling Blue, il fiammante Blazing Yellow, l’intenso Prism Pink e l’eclettico Orange Popsicle. “Great fun” è la descrizione che Eisemann ha dato di questa palette.

Floralabundant – Palette fortemente ispirate dalle leggere tonalità dei fiori: rosa, rossi accesi e un’ampia gamma di verdi. La sontuosa bellezza della natura è la caratteristica predominante.

Reminiscence – Una palette fresca, rigenerante e nostalgica. Colori come il blu, il seppia e il rattan si mixano al martini oliva. Atmosfere malinconiche che riscoprono i colori del passato come il seppia e il vimini.

Acquired Taste – Un mix insolito di colori che si combinano per creare una tavolozza ricercata: orange chiffon, oro pallido, melone, color mora, rosa tenue e grigio tortora.

Raw materials – Colori che accompagnano i temi del riciclo, della sostenibilità e della salute. Cromie minimalistiche e naturali.

 

 

 

Commenti

commenti

, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *