Toscana, regione verde come le sue colline, famose in tutte il mondo. Mare, montagna, campagna, terme e arte: c’è solo l’imbarazzo della scelta. La Toscana è una delle regioni più amate e ammirate della nostra bella penisola italiana.

Il mare vanta la presenza delle sette isole-gioiello dell’Arcipelago Toscano: Elba, Isola del Giglio, Montecristo, Capraia, Pianosa, Giannutri e Gorgona, e delle fantastiche spiagge della Maremma, della riviera apuana e dell’Argentario. E che dire dei suoi magnifici paesaggi e borghi? Le colline del Chianti, famose in tutto il mondo grazie all’omonimo vino rosso, le Crete Senesi, la Val d’Orcia, la Val di Chiana, la Val d’Elsa si rincorrono, creando una zona di paesaggi mozzafiato, tra la costa degli Etruschi e la Valle dell’Arno.

Culla del Rinascimento, è nota in tutto il mondo soprattutto per il suo inestimabile patrimonio artistico e culturale, che affonda le sue radici nell’antichità: dagli Etruschi, ai Romani, fino al Medioevo. L’Unesco ha inserito nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità non solo il centro storico di città d’arte celeberrime come Firenze, Pisa e Siena, ma anche borghi come Pienza, San Gimignano, Val d’Orcia. E poi come dimenticare la Galleria degli Uffizi? Custode di autentici capolavori. Oppure la Galleria dell’Accademia dove si ammira il maestoso David di Michelangelo.

La Toscana, che non smette mai di stupire, è la regione italiana che vanta il più alto numero di strutture termali d’Italia, grazie alla presenza di numerosi giacimenti d’acqua la cui temperatura oscilla tra i 25° e i 54°. Ottimo cibo, ottimo vino, una passeggiata tra le verdi colline e calde acque termali: cosa desiderare di più? Tra le terme più belle troviamo quelle di Saturnia, nel cuore della Maremma, che sono probabilmente le più amate in quanto immerse nella natura selvaggia. Ma ci sono anche le fantastiche terme di Petriolo, le terme di Bagno Vignoni, quelle dei bagni di San Filippo, le terme di Chianciano, di Rapolano e di San Casciano dei bagni.

 

 

 

Commenti

commenti