Dopo aver messo a confronto tre hotel e tre ristoranti, abbiamo deciso di entrare in tre diverse case a dir poco uniche. Eleganti, esclusive, pensate nei minimi dettagli: oggi vi faremo scoprire tre gioielli del design.

Lontana dal caos delle città messicane e dallo smog, la Casa de Monte misura solo 42 metri quadrati ed è circondata da un vasto terreno. Il progetto, dalle forme geometriche pulite, è firmato da TACO. L’abitazione si sviluppa su tre diversi livelli ed è stata pensata per chi ha voglia di rilassarsi, magari in dolce compagnia. Al primo piano troviamo la zona giorno con una cucina, un soggiorno e una grande terrazza. Ai due piani superiori, invece, troviamo la zona notte con camera da letto e bagno, collegati, anche loro, con l’esterno grazie a una scala che porta fino all’ingresso.

Si chiama Patio House e sembra essere stata poggiata su una roccia. L’abitazione è stata costruita sfruttando un piccolo altopiano naturale, ma la struttura non poggia completamente sulla superficie, di conseguenza la casa sembra si trovi in procinto di cadere in mare. Ci troviamo sull’isola greca di Karpathos e il bizzarro progetto è stato firmato dallo studio di architettura svedese OOAK Architects per una fortunata coppia di surfisti che ha finalmente trovato il luogo perfetto dove poter vivere a pieno la loro grande passione.

Dal mare della Grecia voliamo a quello di Malta dove, lo studio Architrend Architecture, ha deciso di rinnovare un’abitazione tradizionale trasformandola in un’abitazione moderna. Si chiama Tre si trova nella città costiera di San Giuliano. Punto forte, senza ombra di dubbio, è la piscina sul tetto, visibile sia dalla strada che dall’interno dello spazio abitativo sottostante. Il team di architetti ha spiegato che“La piscina crea un’atmosfera fresca all’interno della casa e conferisce all’edificio un’identità speciale dall’esterno”.

 

 

Commenti

commenti