Colore

Ultra Violet è il colore Pantone del 2018

12 Feb , 2018  

Il colore del 2018 scelto da Pantone, l’azienda più autorevole in materia, è Ultra Violet (codice 18-3838). Gli esperti dell’istituto definiscono Ultra Violet come «una sfumatura di viola intensamente provocatoria e riflessiva» in grado di «comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro».

 

Se il colore Pantone del 2017 era stato il Greenery, un verde speranza leggero e rilassante, per quest’anno la scelta è ricaduta su un viola decisamente audace, vibrante ed enigmatico. Si tratta di una tonalità molto lontana, anche dal punto di vista del significato, da quella scelta lo scorso anno.

Ultra Violet, colore del lutto, del lusso, dei cardinali, dei chiaroveggenti, dell’Avvento, è un colore che pone l’accento sull’individualismo, spingendo le persone «a immaginare il segno speciale che lasceranno nel mondo». Si tratta di una tinta molto spirituale, associata alla meditazione, ma anche all’originalità e alla creatività. Un colore eccentrico amato da Prince, David Bowie e Jimi Hendrix, ma anche dalla regina Elisabetta.

“I viola enigmatici sono stati a lungo simboli di controcultura, anticonformismo e genialità artistica – fa sapere l’azienda americana -. Le icone musicali Prince, David Bowie e Jimi Hendrix hanno portato le sfumature di Ultra Violet alla ribalta della cultura pop occidentale come espressioni della propria individualità”.

“Il viola è un colore complesso e noi viviamo un’epoca complessa”, ha commentato Lee Eisenman direttore esecutivo del Pantone Color Institute. “Questo colore storicamente è associato a opere d’ingegno e pensieri visionari. È intrigante, affascinante, magico. Questo è il tipo di colore associato, storicamente, all’originalità, all’ingegno e al pensiero visionario. Questi sono gli elementi di cui abbiamo bisogno per creare un futuro significativo. L’inventiva e l’immaginazione sono qualcosa che cerchiamo nelle nostre vite personali e nei nostri mondi aziendali. Le persone cercano quel ‘proiettile magico’ e questa sfumatura è quella perfetta per condurvici direttamente. È intrigante, affascinante e magico”. Eisemann ha anche spiegato di averlo scelto perché è l’unione di tinte opposte, come il rosso e il blu, ed è quindi una sorta di augurio.

 

Sito ufficiale Pantone

Commenti

commenti

, , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *