Da sempre, il colore rosso viene identificato come quello più sensuale e acclamato dalla moda. Basti pensare alle suole delle scarpe di Christian Louboutin o alla precisa sfumatura creata da Valentino Garavani: stilisti e designer conoscono molto bene il potere di questa tonalità. Una nuance che attrae l’attenzione e ammalia!

Il colore rosso del passato

I fauves, movimento artistico d’avanguardia, lo utilizzavano nel XX secolo con audacia drammatica, attribuendolo alla società regale e dirigenziale, cosicché i soli sovrani, imperatori e patrizi potessero distinguersi dal popolo; tutt’oggi viene associato alla bellezza e considerato capace di accendere i sensi.

Casualità o meno, il rosso è il protagonista assoluto della moda primavera estate 2024: riassume concetti, trova una connotazione unica nel panorama contemporaneo e soprattutto è acquistabile e trovabile da tutti, travolgendo con la sua natura, chi lo indossa e rimanendo in vetta fino alla fine del 2025.

Quali sono le nuance del rosso nell’attuale universo moda? Ne elenchiamo un paio, ma sono molte di più!

Il rosso Valentine
Perché lo si chiama così? Perché è la perfetta sfumatura di rosso da indossare proprio in occasione di San Valentino, la festa a cui si associa questo colore.
Ricorda il fuoco ardente ma a una più attenta analisi è caldo come un abbraccio, grazie a una punta, impercettibile, di rosa al suo interno.

colore rosso

Il rosso Barolo
Ricorda proprio il colore del vino rosso per antonomasia, che si impossessa del vetro del bicchiere abbracciandolo con le sue sfumature.
Questa tonalità è inoltre già tra le tendenze più forti del prossimo anno, diventando un cult per molti brand e allontanandosi un po’ dalle nuance accese, rimanendo invece nell’ombra e associandosi molto di più al bordeaux.

colore rosso

Non c’è dubbio quindi sulla lucentezza e il fascino di questa tonalità, ma ti sei mai domandato psicologicamente che cosa rappresenti il colore rosso?
Per il professor Lüscher il rosso è considerato uno dei quattro colori fondamentali della psiche umana e rappresenta la condizione fisiologica del consumo di energia, attivando, nel Sistema Nervoso Centrale, l’accelerazione del battito del polso, un aumento della pressione arteriosa ma anche della frequenza respiratoria.

A livello simbolico, questa tonalità è l’espressione della forza e simboleggia il desiderio di ottenere successo, vitalità e pienezza di esperienze; in altri termini, al rosso si associa tutto ciò che è legato al principio di piacere!

E tu, quando guardi qualcosa di rosso, che sensazioni provi?

Credits: Vogue 

Commenti

commenti